Categorie
NEWS

LNI E MARCONI: ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO MARE, UN PATRIMONIO DA TUTELARE

Un magnifico sole e la splendida cornice di un mare calmo ed azzurro hanno accolto questa mattina quattro nostre seconde (2Asa, 2Binf, 2Cinf, 2Dinf) alla Lega Navale Italiana di Civitavecchia, accompagnate dai professori R. Storti, G. Piendibene, E. De Paolis, C. Pieroni. Vacanze anticipate? Nient’affatto, spiega la prof.ssa Pieroni, ideatrice della proposta didattica, si è trattato di una vera e propria lezione itinerante che ha guidato gli alunni partecipanti “alla scoperta del nostro mare”.

L’idea era quella di proporre un’esperienza che coniugasse i valori etici dello sport con l’educazione al rispetto e alla tutela del nostro patrimonio territoriale più prezioso: il mare. La LNI ci ha messo a disposizione la sua struttura e la dott.ssa Paola La Valle, biologa marina e ricercatrice, ha presentato con immagine quanto mai suggestive la straordinaria bellezza sommersa degli habitat protetti che il litorale di Civitavecchia ha la fortuna di ospitare: le praterie di Posidonia oceanica e il Coralligeno del Monumento Naturale de “La Frasca”.

“Si tratta di due importantissimi hotspot di biodiversità, ha spiegato la dott.ssa La Valle, che ospitano migliaia di specie capaci di instaurare equilibri ecosistemici delicatissimi, messi seriamente in pericolo dalle attività umane. Il messaggio arriva chiaro ai nostri ragazzi: ognuno può e deve fare la sua parte, per proteggere le nostre spiagge dall’invasione della plastica e per comprendere l’immenso valore ecologico di ogni singola specie vivente che popola il nostro mare.

Mare che ci invita al divertimento ma anche al rispetto …. come lo sport!

E così, all’insegna del fair play [ambientale e sportivo], abbiamo concluso la nostra mattinata con un bel torneo di beach volley! Un ringraziamento speciale va alla Lega Navale Italiana di Civitavecchia e alla dott.ssa Paola La Valle per aver reso possibile questa bella esperienza didattica.

Categorie
NEWS

SCUOLA VELA 2022

Categorie
NEWS

CONSEGNA TARGA AL SOCIO FRANCO BISANTI

Civitavecchia 26/03/2022

Questa mattina è stata consegnata una targa al socio Franco Bisanti per l’impegno sul sociale e come benemerito della LNI Civitavecchia

Categorie
NEWS

PRIMA TAPPA TROFEO OPTISUD

CASTELLAMARE 11/12 MARZO 2022

PER LA” PRIMA TAPPA TROFEO OPTISUD” ORGANIZZATA NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL PORTICCIOLO DI CASTELLAMARE, SI SONO DATE APPUNTAMENTO PER 2 GIORNI DI REGATE 210 IMBARCAZIONI CLASSE ” OPTIMIST ” PROVENIENTI DA MOLTE PARTI D’ITALIA . DUE BELLISSIME GIORNATE PIENE DI SOLE E PIENO DIVERTIMENTO MA CON POCHISSIMO VENTO, SOLAMENTE DOMENICA SI SONO POTUTE DISPUTARE LE TRE/QUATTRO PARTENZE, POTENDO DIMOSTRARE LE

PROPRIE CAPACITA MARINARESCHE TRA VENTI DAGLI OTTO E DIECI NODI .

LA LEGA NAVALE DI CIVITAVECCHIA SI è PRESENTATA CON L’EQUIPAGGIO FORMATO DA RAGAZZI TRA GLI 11 E 12 ANNI ; CHIARA COSENZA, LEONARDO SULPIZIO, MARGA  SCOTTI, LAURA CIOCCARELLI, FRANCESCO MARINO E LEONARDO MARINO .

SABATO PER LA POCA PRESENZA DI VENTO SONO SCESI IN ACQUA SOLO UNA BATTERIA JUNIORES , MENTRE DOMENICA CON UN VENTO MEDIO CHE OSCILLAVA TRA GLI 8/10 NODI SI SONO DISPUTATE 3 PROVE PER I CADETTI E 4 PER I PIU GRANDI .

COACH GIULIO D’AMICO

GRANDE SODDISFAZIONE PER IL COACH GIULIO D’AMICO CHE AFFERMA ;

I RAGAZZI HANNO FATTO GRANDI PASSI IN AVANTI RISPETTO L’ULTIMA REGATA , CRESCIUTI NELLE MANI DI MARCO CORTI, CHE GLI HA FATTO CONOSCERE, AMARE E APPREZZARE LA VITA MARINARESCA E LO SPIRITO DI CONDIVIDERE E AIUTARSI A VICENDA .

ORA CON GIULIO D’AMICO SI CAMBIA ROTTA , INCOMINCIANDO AD ENTRARE NELL’OTTICA DELL’AGONISMO PARTECIPANDO A VARIE REGATE CHE SI DISPUTERANNO NEI VARI PORTICCIOLI D’ITALIA.

MA LA LEGA NAVALE DI CIVITAVECCHIA NON è SOLO SPORT E AGONISMO MA è SOPRATTUTTO SCUOLA DI VITA E DI AGGREGAZIONE COME DIMOSTRANO QUESTE BELLISSIME IMMAGINI.

Andrea Riccobello

Categorie
NEWS

ELEZIONI ALLA LEGA NAVALE DI CIVITAVECCHIA: DARIO IACOPONI E’ IL NUOVO PRESIDENTE

martedì, 1 Febbraio 2022

Elezioni alla Lega Navale di Civitavecchia Dario Iacoponi è il nuovo presidente

Una splendida domenica di sole ha fatto da cornice alla votazione per il rinnovo del direttivo e delle altre cariche sociali della Lega Navale Italiana, sezione di Civitavecchia.

La palazzina di lungomare Thaon de Revel è stata circondata da un lungo serpentone di soci in attesa di poter votare, dalle 10.30 alle 14.30. tutti si sono sottoposti di buon grado alle procedure anti Covid, indossando mascherine e mostrando il Green Pass. C’è stata un’affluenza eccezionale: sui 527 iscritti, i votanti sono stati ben 234.

La commissione elettorale ha distribuito le tre schede: quella per scegliere il nuovo presidente e la sua squadra, e le due per i collegi dei probiviri e dei revisori dei conti. C’era solo una lista in lizza, presieduta da Dario Iacoponi, socio storico della sezione, affiancato dai consiglieri Fabrizio Evangelisti, Antonino Vadalà, Benedetto Piovoso, Vincenzo Losito, Mattia Camboni, Angelo Mecucci, Andrea Riccobello e, come riserve, Greta Scotti, Costantino Piccolo e Patrizia Saladini. La lista ha comunque ottenuto 160 preferenze: sarà Iacoponi e il suo direttivo a guidare la sezione per i prossimi tre anni. Come probiviri sono stati eletti Cinzia Mignanti, Cristiana Pieroni, Mauro Abbondanza e Giancarlo La Rosa; i revisori dei conti sono Andrea Mignanti, Luigi Mattera, Paolo Balbi e Maria Grazia Vaglio.

La proclamazione è arrivata alle 19, alla fine delle operazioni di spoglio da parte del presidente avvocato Carla Marconi, del segretario Anna Maria Sasso, con gli scrutatori Marco La Rosa, Teo Masoni, Valter Petretto e Cristiana Vallarino.

Dario Iacoponi, a sinistra, col presidente uscente Ezio Manina

Iacoponi, che raccoglie il testimone dal presidente uscente Ezio Manina, dopo la gioia per il risultato domenica sera, ha poi voluto affidare il suo saluto a una nota, affissa anche in bacheca nella sede.

“Il risultato ottenuto è per me motivo di grande soddisfazione ed un significativo riconoscimento della qualità della squadra dei consiglieri e del programma presentato – afferma Iacoponi -. La grande partecipazione e l’alto numero dei voti a favore sono uno stimolo in più perché si operi col massimo impegno nell’interesse comune e per il bene della nostra lega navale. Ringrazio TUTTI i votanti, in particolare chi è venuto da lontano e a costo di grandi sacrifici.

Ringrazio anche il Consiglio uscente per il lavoro fin qui svolto e per la disponibilità a collaborare col nuovo nel comune interesse della nostra sezione. Lo sviluppo e la cura delle attività marinare, specialmente quelle rivolte al mondo giovanile, saranno centrali nel nostro sforzo insieme ad una ripresa delle attività culturali e sociali. Mi auguro che la sensibilità dimostrata col gran numero di partecipanti alla elezione del nuovo Consiglio direttivo continui con una fattiva partecipazione alla vita della sezione. Forza LEGA NAVALE!!”

La creazione della Lega Navale Italiana nazionale si fa risalire al 2 giugno 1894, la sezione cittadina della LNI è fra le prime cento a venir aperte in Italia, in un lontano 16 marzo 1902. All’inizio è un ente sulla carta, nato per sviluppare le attività intorno al porto. Il primo presidente e fondatore era il marchese Felicino Guglielmi. L’attività sportiva inizia a ridosso della seconda guerra mondiale, con la presidenza dell’allora comandante del porto. Quella principale allora era la voga a remi.

Durante il conflitto, la palazzina è tolta ai soci e diventa sede di due batterie aeree. Finita la guerra, l’edificio viene occupato da una famiglia di sfollati. Quando finalmente la sede torna operativa, convoglierà tanti, civtavecchiesi e non, appassionati del mare e sarà il fulcro di manifestazioni di pesca, pure subacquea, di vela, di windsurf, molte di livello internazionale. Ospiterà corsi per grandi e piccoli e vedrà la nascita di atleti di alto livello, che arriveranno ai Mondiali e alle Olimpiadi, salendo sul podio: solo per citare alcuni dei più recenti Veronica Fanciulli, Daniele Benedetti e Mattia Camboni.

Gli ultimi presidenti che si sono succeduti alla guida della sezione cittadina sono stati Alberto Ceccarelli, Raul Ramoni, Giulio Cesare Gasparini, Marco Corti, Fabio Corti, Ezio Manina.

Cri.Val.